• Approvato il Piano Cave con la cancellazione di previsione di escavazione in Località Vignoli.

    APPROVATO !!!!
    Grazie a tutti. Grazie al Comitato e Grazie ai cittadini.
  • Rifiuti “Per settore orafo aretino si apra un tavolo specifico”

    Nel dibattito odierno del Consiglio regionale della Toscana, che fa seguito alla comunicazione della Giunta sul tema dei rifiuti, interviene la vicepresidente del Consiglio regionale Lucia De Robertis, chiedendo l’apertura di uno specifico tavolo per il distretto orafo aretino. “Esistono già, – spiega De Robertis – aziende sul territorio con competenze innovative, riuscendo a trattare ogni anno tonnellate di scarti da cui ricavare nuovo oro da reimmettere sul mercato. Un’attività possibile grazie a processi complessi e tecnologicamente avanzati, che meritano l’attenzione ed il sostegnPenso soprattutto alla necessità di uno strumento di governo del processo di gestione dei rifiuti prodotti dall’industria dei metalli preziosi nel distretto orafo aretino, dove insistono oggi oltre 1.200 imprese e quasi 8000 addetti, una fetta importante dell’export di settore a livello nazionale. circa del 30%” .o di tutti gli attori istituzionali presenti nel territorio. Possiamo evitare che miniere e territori vengano sventrati riutilizzando oro che altrimenti finirebbe nel ciclo dei rifiuti, un grande sforzo di modernità, su cui investire con convinzione, possibile soltanto con il contributo responsabile di tutti noi”. Penso soprattutto alla necessità di uno strumento di governo del processo di gestione dei rifiuti prodotti dall’industria dei metalli preziosi nel distretto orafo aretino, dove insistono oggi oltre 1.200 imprese e quasi 8000 addetti, una fetta importante dell’export di settore a livello nazionale. circa del 30%” .
  • finanziamenti per i cammini etruschi

    La Regione Toscana stanzia 282mila euro per sostenere la messa in sicurezza e l’adeguamento dei cammini degli Etruschi. Non soltanto i sei cammini già individuati, ma anche quelli che i comuni vorranno istituire in coerenza con il progetto di valorizzazione turistica “In Etruria” Le risorse potranno coprire fino all’ottanta per cento delle spese ammissibili relative a spese per rilievi cartografici, georeferenziazione e mappatura a scala standard del cammino, definizione ed individuazione delle tappe in riferimento, progettazione, fornitura e posa in opera della segnaletica orizzontale e/o verticale, direzionale e informativa, manutenzione ordinaria e straordinaria, messa in sicurezza del percorso, realizzazione di punti sosta con le relative dotazioni. A presentare domanda potranno essere i comuni capofila del cammino. Fonte informazioni: Delibera Giunta regionale n.910 del 15-07-2019: Approvazione delle Direttive per la concessione ai Comuni dei contributi a sostegno degli investimenti per l’infrastrutturazione degli itinerari etruschi di cui al Progetto Interregionale In Etruria, approvato con la Delibera della Giunta Regionale n. 263 del 18 aprile 2011. http://www301.regione.toscana.it/banc…/…/DettaglioAttiG.xml…

  • L’INTESA PER LO SVILUPPO DELLA TOSCANA

    Dal confronto con le Associazioni di categoria e le Organizzazione dei lavoratori sui temi dello sviluppo economico e sociale della Regione, ecco l’INTESA PER LO SVILUPPO DELLA TOSCANA, per il rilancio degli investimenti pubblici nelle infrastrutture, in sanità, nella difesa del suolo, per il sostegno agli investimenti privati, per l’innovazione e l’economia circolare, per la formazione per una migliore qualità del lavoro e per superare il mis-match, per l ‘accesso al credito delle PMI, per il rafforzamento della competitività regionale sui mercati internazionali

  • Inaugurazione nuova Tac pronto soccorso Ospedale San Donato di Arezzo

  • 75° Anniversario della Strage di San Polo

    14 luglio 1944. Strage di San Polo. Furono uccise 65 persone fra partigiani e civili, compresi bambini, donne ed anziani. Fu un eccidio compiuto da militari tedeschi che agirono con odio disumano. Meditate gente meditate. L’odio tra uomini porta solo morte. Meditiamo gente meditiamo. #restiamoumani
  • 700.000 euro per la sicurezza stradale per la Provincia di Arezzo

    Regione Toscana. arrivano 4 milioni di euro per la sicurezza stradale. Progetti finalizzati a prevenire gli incidenti, regolare il traffico, riqualificare il sistema viario, creare percorsi e corsie preferenziali per bici e pedoni, mettere in sicurezza la viabilità a due ruote. Nella nostra provincia finanziati interventi per 700.000 euro a Bibbiena, Bucine, Castiglion Fiorentino, Foiano della Chiana, Pratovecchio Stia, San Giovani Valdarno, Arezzo, Cortona,Laterina – Pergine Valdarno e Subbiano.
  • 75° Anniversario strage del Mulinaccio

    6 luglio 1944. Eccidio del Mulinaccio. I tedeschi quel pomeriggio presero tutti gli uomini, li fecero mettere in fila e camminare verso il Castro che attraversarono al guado del Mulin Vecchio. Passato il torrente li uccisero a scariche di armi da fuoco: erano 15 civili inermi. Costruiamo ponti e non muri. Tutto questo odio che manifestiamo pensando di essere PRIMA di qualcun altro può farci tornare indietro al quel terribile periodo.
  • Il Rapporto IRPET sul turismo in Toscana

    L’analisi della congiuntura 2018

  • Una nuova policy per la scuola che promuove la salute

    Recepito dalla Regione l’accordo Stato – Regioni con gli indirizzi per policy integrate per la scuola che promuove la salute