• 1,8 MILIONI per la FORMAZIONE di IMPRENDITORI e LIBERI PROFESSIONISTI

    QUI gli ELEMENTI ESSENZIALI del prossimo BANDO REGIONALE

  • Contributi della Regione per la DIFESA del SUOLO in PROVINCIA di AREZZO

    1 milione di euro dal Documento Operativo per la Difesa del Suolo 2020

  • Pegaso d’argento a Daniele Bennati

    Albergo Civitella in Valdichiana . Una grande festa la consegna del Gonfalone d’Argento del Consiglio Regionale a Daniele Bennati. Grande atleta, grande uomo e un grande amico. La sua carriera e il suo modo di vivere lo sport sia di esempio a tutti i giovani ciclisti toscani.

  • La Regione finanzia la formazione di TECNICI del RESTAURO

    QUI gli ELEMENTI ESSENZIALI del BANDO per contributi a PROGETTI per la FORMAZIONE di TECNICI del RESTAURO

  • 220 posti per il SERVIZIO CIVILE

    Nuovo bando della REGIONE per il Servizio Civile Regionale nelle BOTTEGHE della SALUTE. QUI il BANDO

  • Il sistema degli Istituti Tecnici Superiori in Toscana

    QUI il rapporto elaborato da IRPET

  • Il disagio abitativo in Toscana

    QUI la RELAZIONE 2020 della Giunta al Consiglio regionale

  • Una convenzione per favorire l’inserimento lavorativo di disabili e persone svantaggiate

    La Regione Toscana tramite  l’agenzia regionale per l’impiego, ha presentato la convenzione per favorire l’inserimento dei lavoratori svantaggiati e disabili nel mondo del lavoro. Il testo è stato sottoscritto dalle associazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori più rappresentative a livello territoriale e con le associazioni di rappresentanza, assistenza e tutela delle cooperative.

    Si tratta di uno strumento che favorisce l’inserimento lavorativo di soggetti disabili attraverso un progetto personalizzato di inserimento e, tra l’altro, favorisce l’inserimento di persone disabili con l’obiettivo prioritario della stabilizzazione del rapporto di lavoro.

    Un’iniziativa importante e concreta che può favorire inclusione e giustizia sociale. Di seguito la convenzione :

  • La Toscana in cammino

    (1) Lucia De Robertis

    Toscana in cammino. Stamani abbiamo raccontato di itinerari capaci di “raccontare” storie o tradizioni del territorio, attraverso la messa in relazione – mediante il percorso pedonale, ciclabile o anche equestre – di manufatti, luoghi di memoria, opere artistiche, beni naturali. Cammini dedicati a grandi personaggi e a momenti della nostra storia ma anche a tradizioni perdute (cammini delle transumanze, dei grandi momenti della vita agreste) o a identità produttive (camini delle cartiere, delle ferriere, dei frantoi).
    Dare una nuova rappresentazione del territorio quale luogo attrattivo per nuove forme di turismo sostenibile ed ecocompatibile, offrendo destinazioni diverse capaci di valorizzare porzioni della Toscana altrimenti escluse. Questa l’ambizione e la missione della legge che ho presentato e che presto entrerà a regime.

  • Operativa la legge sui CAMMINI

    Adottato il REGOLAMENTO di ATTUAZIONE della LR 35/2018. QUI il TESTO