• Vittime Heysel: De Robertis, soddisfazione e orgoglio per l’iniziativa della nazionale

    La vicepresidente del Consiglio regionale commenta positivamente il ritiro della maglia numero 39 della nazionale annunciata dalla FIGC alla vigilia dell’amichevole a Bruxelles con il Belgio

    “Una bellissima iniziativa, che mi piace pensare legata allo straordinario incontro che si è svolto qui in Consiglio regionale lunedì scorso, alla presenza di Giorgio Chiellini e del presidente della Federcalcio Tavecchio, in memoria proprio delle vittime dell’Heysel”. Così la vicepresidente del Consiglio regionale Lucia De Robertis commenta il ritiro della maglia numero 39 della nazionale annunciata dalla FIGC alla vigilia dell’amichevole a Bruxelles con il Belgio, partita dedicata proprio al ricordo di quella terribile tragedia.
    “Lunedì – ha aggiunto la vicepresidente – la Nazionale ha voluto essere presente alla nostra cerimonia di consegna del Gonfalone d’Argento all’Associazione Familiari Vittime dell’Heysel, proprio per dare una dimostrazione di vicinanza alle vittime di quell’assurda, indimenticabile, tragedia. Oggi un altro segnale di attenzione, una testimonianza di impegno verso un calcio che non usi mai più come strumento offensivo il ricordo dei 39 morti dell’Heysel. Proprio questo aveva chiesto Andrea Lorentini, giovane presidente dell’Associazione e figlio di una vittima di quella serata, lunedì. La risposta della Nazionale è arrivata subito, e ci riempie di soddisfazione e di orgoglio”.

Leave a reply.

You must be logged in to post a comment.